Ricomincio da qui.

Succede che, improvvisamente,
inesorabilmente
e quasi inavvertitamente,
decidi che è arrivato il tempo di rimettere mano al blog che avevi iniziato un paio di anni fa e abbandonato per circa un anno.

Succede e basta.

D’altra parte, chi mi conosce bene, o chi in questi mesi mi ha chiesto come mai avessi smesso di scrivere, sa che sono abituata a fare le cose che amo.
Ballo per passione,
faccio il lavoro che amo,
ho studiato ciò che mi piaceva e non  ciò che mi avrebbe garantito un futuro solido e remunerato,
mi circondo di persone che adoro,
vivo la vita che vorrei,
abito città che considero il posto giusto, nel momento giusto,
ascolto la musica che mi piace e che mi fa star bene…

Per me scrivere non è una questione di testa, ma soprattutto di cuore.
(e con questa frase mi scopro, per la seconda volta nella mia vita, una romantica d’altri tempi, con mio grande sconcerto)

Questo è il motivo del mio lungo silenzio: presa da nuovi impegni lavorativi e da nuovi progetti, ho accantonato coolhuntinginturinandelsewhere, perché se non ho tempo di dedicarmi anima, CUORE e corpo a quello che faccio, allora: “no grazie, non ne vale la pena”.

Ma poi succede,
succede che sia la penna a chiamarti e che le voci di chi ti ha sostenuto anche nel periodo di assenza si facciano più forti.

...suddenly it happens

…suddenly it happens

E poi succede che pensi,

e pensi che tanti sono i posti che hai visitato, tante le città che hai visto e molte le mise che hai indossato nel frattempo, senza parlarne…
e pensi che sia arrivato il momento di ricominciare.

a whole lot of towns, friend, places...

a whole lot of towns, friend, places…

…borbottando, tra te e te, “presto che è tardi!”, come il Bianconiglio di un Alice nel paese delle meraviglie, che sei sempre tu.
https://www.youtube.com/watch?v=f5qICl3Fr3w
[e se anche lei è riuscita a fare una sua linea di vestiti, allora vale tutto]

E poi è arrivato settembre,
il mese dell’inizio,
e il mese dei buoni propositi.
Perché per me, l’anno inizia a settembre e non a gennaio.
Sarà perché agosto è “molto più diverso” da settembre, di quanto non sia dicembre da gennaio,
sarà che, per me, le vacanze estive durano molto di più della pausa natalizia,
sarà che a settembre la natura cambia, come non fa a gennaio, segnando davvero un nuovo ciclo…
sarà che è arrivato il momento
ed è arrivato ora. Anche senza troppe spiegazioni.

Ricomincio da qui. (con un punto)
Un punto e a capo.

Good days always start with good breakfast. And good ideas always raise from a steaming cup of coffee

Good days always start with good breakfast.
And good ideas always raise from a steaming cup of coffee

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...